• Grammatica italiana
    0%
  • 1 Gli articoli italiani [0/8]
  • 2 I nomi (o sostantivi) in italiano [0/20]
  • Esercizi sui nomi in italiano: nomi irregolari al plurale , nomi invariabili e nomi difettivi (Punteggio -/-)
  • Esercizio sui nomi: rispondi correttamente! (Punteggio -/-)
  • 2.1 I nomi propri e i nomi comuni [0/2]
  • 2.2 I nomi numerabili e i nomi non numerabili [0/2]
  • 2.3 I nomi individuali e i nomi collettivi [0/2]
  • 2.4 I nomi concreti e i nomi astratti [0/2]
  • 2.5 Il genere dei nomi [0/2]
  • 2.6 Il singolare e il plurale dei nomi [0/2]
  • 2.7 Le parole alterate [0/2]
  • 2.8 I nomi primitivi e derivati [0/2]
  • 2.9 Le parole composte [0/2]
  • 3 Gli aggettivi in italiano [0/13]
  • 4 I gradi dell'aggettivo [0/6]
  • 5 I pronomi in italiano [0/6]
  • 6 Le preposizioni italiane [0/13]
  • 7 Gli avverbi italiani [0/15]
  • 7.1 Avverbi di modo [0/3]
  • 7.2 Avverbi di tempo [0/2]
  • 7.3 Avverbi di frequenza [0/1]
  • 7.4 Avverbi di luogo [0/3]
  • 7.5 Avverbi di giudizio [0/1]
  • 7.6 Avverbi di quantità [0/2]
  • 7.7 Avverbi interrogativi [0/2]
  • 7.8 Locuzioni avverbiali [0/1]
  • 8 Modi e tempi verbali in italiano [0/44]
  • Esercizi sui modi verbali: sai riconoscerli? (Punteggio -/-)
  • 8.1 Indicativo [0/21]
  • 8.1.1 Presente indicativo italiano [0/3]
  • 8.1.2 Passato prossimo italiano [0/3]
  • 8.1.3 Indicativo imperfetto italiano [0/3]
  • 8.1.4 Trapassato prossimo italiano [0/2]
  • 8.1.5 Passato remoto italiano [0/3]
  • 8.1.6 Trapassato remoto italiano [0/1]
  • 8.1.7 Futuro semplice italiano [0/3]
  • 8.1.8 Futuro anteriore italiano [0/3]
  • 8.2 Congiuntivo [0/8]
  • 8.3 Condizionale [0/4]
  • 8.4 Imperativo [0/3]
  • 8.5 Infinito [0/2]
  • 8.6 Participio [0/4]
  • 8.7 Gerundio [0/1]
  • 9 I verbi italiani [0/14]
  • 10 Le frasi in italiano [0/13]
  • 11 Periodo ipotetico [0/9]
  • 12 Discorso diretto e indiretto [0/3]
  • 13 La forma passiva [0/2]
  • 14 Forma impersonale [0/2]
  • 15 Le congiunzioni [0/2]
  • La forma passiva

    Fino a questo momento abbiamo visto i diversi modi e tempi verbali secondo una prospettiva attiva, in cui il soggetto della frase compie l'azione. Tuttavia, in italiano, esiste anche una forma passiva in cui l'oggetto della frase attiva diventa il soggetto; vediamo come si forma e quando si usa.

    Come si forma la forma passiva

    Per la coniugazione passiva è necessario l'ausiliare essere, che va coniugato al tempo verbale di cui abbiamo bisogno, a cui va aggiunto il participio passato del verbo che ci interessa.

    enlightenedPoiché il participio passato sarà sempre accompagnato al verbo essere, ricorda che va concordato in genere e numero con il soggetto.

    Possono avere la forma passiva solo i verbi transitivi che hanno un complemento oggetto esplicito

    In questo tipo di costruzione, l'oggetto della frase attiva diventa il soggetto, mentre il soggetto diventa complemento d'agente quando è animato o complemento di causa efficiente quando è inanimato e viene introdotto dalla preposizione "da".

    Con l'aiuto di due tabelle, vediamo insieme alcune trasformazioni per capire meglio come funziona.

    Esempi di forma attiva in italiano

    Soggetto Verbo Oggetto
    Maria mangia la mela
    Mio nonno lesse il libro
    Loro avevano visto il film
    Lei aiuterebbe chiunque
    Tu chiuderai la porta

    Esempi di forma passiva in italiano

    Soggetto Verbo Complemento d'agente/causa efficiente
    La mela è mangiata da Maria
    Il libro fu letto da mio nonno
    Il film era stato visto da loro
    Chiunque sarebbe aiutato da lei
    La porta sarà chiusa da te

    Quando si usa?

    1. Rilevanza all'oggetto

    Per porre l'attenzione sull'oggetto e meno rilievo sul soggetto, usiamo la costruzione passiva. In questo modo il soggetto della frase attiva passa in secondo piano.

    • Marco ha baciato Federica - Federica è stata baciata da Marco
    • Alessandro mangiò tutta la torta - Tutta la torta fu mangiata da Alessandro

    2. Non importa del soggetto

    Se non ci interessa chi ha compiuto l'azione o non vogliamo dare responsabilità al soggetto, possiamo servirci di questo costrutto. Proprio per quest'ultima caratteristica, la forma passiva viene usata spesso in campo mediatico.

    • È stato detto di evacuare l'edificio
    • Mi fu ordinato di uscire

    Prova i nostri esercizi! wink

    Esercizi

    Esercizio sulla forma passiva: trasforma i verbi

    Esercizio sulla forma passiva: trasforma i verbi (parte seconda)