• Grammatica italiana
    0%
  • 1 Gli articoli italiani [0/8]
  • 2 I nomi (o sostantivi) in italiano [0/20]
  • Esercizi sui nomi in italiano: nomi irregolari al plurale , nomi invariabili e nomi difettivi (Punteggio -/-)Gratuito
  • Esercizio sui nomi: rispondi correttamente! (Punteggio -/-)Gratuito
  • 2.1 I nomi propri e i nomi comuni [0/2]
  • 2.2 I nomi numerabili e i nomi non numerabili [0/2]
  • 2.3 I nomi individuali e i nomi collettivi [0/2]
  • 2.4 I nomi concreti e i nomi astratti [0/2]
  • 2.5 Il genere dei nomi [0/2]
  • 2.6 Il singolare e il plurale dei nomi [0/2]
  • 2.7 Le parole alterate [0/2]
  • 2.8 I nomi primitivi e derivati [0/2]
  • 2.9 Le parole composte [0/2]
  • 3 Gli aggettivi in italiano [0/13]
  • 4 I gradi dell'aggettivo [0/6]
  • 5 I pronomi in italiano [0/6]
  • 6 Le preposizioni italiane [0/13]
  • 7 Gli avverbi italiani [0/15]
  • 7.1 Avverbi di modo [0/3]
  • 7.2 Avverbi di tempo [0/2]
  • 7.3 Avverbi di frequenza [0/1]
  • 7.4 Avverbi di luogo [0/3]
  • 7.5 Avverbi di giudizio [0/1]
  • 7.6 Avverbi di quantità [0/2]
  • 7.7 Avverbi interrogativi [0/2]
  • 7.8 Locuzioni avverbiali [0/1]
  • 8 Modi e tempi verbali in italiano [0/44]
  • Esercizi sui modi verbali: sai riconoscerli? (Punteggio -/-)Gratuito
  • 8.1 Indicativo [0/21]
  • 8.1.1 Presente indicativo italiano [0/3]
  • 8.1.2 Passato prossimo italiano [0/3]
  • 8.1.3 Indicativo imperfetto italiano [0/3]
  • 8.1.4 Trapassato prossimo italiano [0/2]
  • 8.1.5 Passato remoto italiano [0/3]
  • 8.1.6 Trapassato remoto italiano [0/1]
  • 8.1.7 Futuro semplice italiano [0/3]
  • 8.1.8 Futuro anteriore italiano [0/3]
  • 8.2 Congiuntivo [0/8]
  • 8.3 Condizionale [0/4]
  • 8.4 Imperativo [0/3]
  • 8.5 Infinito [0/2]
  • 8.6 Participio [0/4]
  • 8.7 Gerundio [0/1]
  • 9 I verbi italiani [0/14]
  • 10 Le frasi in italiano [0/13]
  • 11 Periodo ipotetico [0/9]
  • 12 Discorso diretto e indiretto [0/3]
  • 13 La forma passiva [0/2]
  • 14 Forma impersonale [0/2]
  • 15 Le congiunzioni [0/2]
  • Il verbo è una parte variabile del discorso ed è forse l'elemento più importante di una frase, poiché influenza tutti gli altri elementi presenti in essa.

    Prima di approfondire nei dettagli, vediamo gli aspetti generali del verbo, cosa esprime, come si forma e le sue coniugazioni.

    I verbi italiani: cosa sono e come si formano?

    Il verbo indica un'azione o uno stato d'essere e fornisce informazioni sul soggetto, spiegando cosa fa o com'è

    I verbi sono formati da una radice iniziale invariabile (se non in alcuni casi di verbi irregolari) e da una desinenza finale. La desinenza è invece variabile ed esprime:

    1. Persona - Esistono 6 persone, 3 singolari (io,tu,egli/ella) e 3 plurali (noi,voi,essi/esse)
    2. Genere - Maschile o femminile
    3. Modo e tempo verbale - In italiano esistono sette modi verbali, ognuno dei quali è composto da diversi tempi verbali

    L'italiano presenta tre coniugazioni, distinguibili dalla desinenza del verbo all'infinito:

    1. Am-are - prima coniugazione
    2. Vend-ere - seconda coniugazione
    3. Dorm-ire - terza coniugazione

    Come si distinguono i verbi in italiano?

    I verbi italiani si possono essere divisi in base a vari parametri, vediamoli insieme!

    1. Funzione del verbo:

    • I verbi ausiliari (essere e avere) usati in combinazione con gli altri verbi per formare i tempi composti
    • I verbi modali (o servili) utilizzati in combinazione con l'infinito per esprimere determinate funzioni che approfondiremo nelle prossim lezioni
    • I verbi predicativi che hanno un significato compiuto e per questo possono essere usati anche da soli
    • I verbi copulativi che collegano il soggetto ad un aggettivo o ad nome che lo definiscano

    2. Forma del verbo:

    • Forma attiva in cui il soggetto compie l'azione
    • Forma passiva in cui il soggetto subisce l'azione
    • Forma riflessiva in cui il soggetto compie e subisce l'azione al contempo, ovvero fa ricadere su di sé l'azione
    • Forma pronominale in cui il verbo è preceduto da una particella pronominale

    3. Genere del verbo:

    • I verbi transitivi, che reggono o possono reggere un complemento oggetto
    • I verbi intransitivi, che non possono reggere un complemento oggetto

    Concludiamo con due categorie che non fanno parte di quelle appena elencate, ma che devono essere conosciute:

    • I verbi impersonali, che hanno un soggetto non propriamente definito e si usano solo nei modi indefiniti o alla terza persona singolare di quelli finiti
    • I verbi difettivi, che non presentano tutti i modi, i tempi e le persone verbali, ovvero mancano di alcune forme del paradigma verbale

    Per approfondire questi e altri argomenti sui verbi in italiano non ti resta che guardare le prossime lezioni, buono studio!

    Lezioni successive

    1 I verbi ausiliari in italiano (essere e avere) Uso dei verbi ausiliari essere e avere in italiano.
    2 I verbi modali (o verbi servili) in italiano Come e quando utilizzare i verbi modali
    3 I verbi riflessivi I verbi riflessivi sono verbi accompagnati da pronomi personali riflessivi
    4 I verbi impersonali I verbi impersonali non hanno un soggetto definito e si possono usare solo in certi modi verbali.
    5 I verbi difettivi I verbi difettivi sono verbi particolari che non hanno alcuni voci del paradigma.
    6 I verbi fraseologici I verbi fraseologici o aspettuali indicano il modo di svoglimento di un'azione.
    7 I verbi sovrabbondanti I verbi sovrabbondanti possono appartenere a più di una coniugazione.